Menu di scelta rapida

Dettaglio

Roscia Massimo

Massimo Roscia

Chi è

Massimo Roscia, nato a Roma nel 1970 circa, è un personaggio proteiforme e di difficile catalogazione. Critico enogastronomico, collaboratore del Gambero Rosso, già condirettore editoriale del periodico Il Turismo Culturale, pifferaio magico, mimo parlante, imbonitore, decente docente, esperto di «HTTP Error 404 ¿ File not found», incensurato, automunito, militassolto, collezionista di periodi ipotetici del terzo tipo e, non ultimo, scrittore. Autore di romanzi, racconti, saggi, guide turistiche, sceneggiature televisive e biglietti per biscotti della fortuna, vincitore di diversi premi letterari e partite a tressette.

Ultimi titoli

Il dannato caso del signor Emme (Exòrma, 2020)
Peste e corna. Come disintossicarci da luoghi comuni, frasi fatte e compagnia bella (Sperling & Kupfer, 2018)
Di grammatica non si muore. Come sopravvivere al virus della punteggiatura e allo sterminio dei verbi (Sperling & Kupfer, 2016)
La strage dei congiuntivi (Exòrma, 2014)
Chef & gourmet. Diario semiserio di un grande cuoco e di un discreto buongustaio (con Nicola Batavia; Piazza D., 2008)
Uno strano morso ovvero sulla fagoterapia e altre ossessioni per il cibo (Edizioni della Meridiana, 2006)

Appuntamenti

logo Comune di Cuneo logo Provincia logo Regione