Menu di scelta rapida

Dettaglio

Atzori Simona

Simona Atzori

Chi è

Nasce a Milano nel 1974. Fin da piccola era una bambina vivace e piena di sogni. Immaginava già di correre e di danzare libera e felice.  I sogni che aveva nel cuore erano la pittura e la danza e grazie al supporto della sua famiglia inizia fin da bambina a coltivarli con passione. Si avvicina alla pittura all'età di quattro anni come autodidatta. Nel 1983 entra a far parte dell'Associazione dei Pittori che Dipingono con la Bocca e con il Piede (V.D.M.F.K.) Nel 2001 si laurea in Visual Arts presso la Univesity of Western Ontario in Canada. Dal 2008 i suoi quadri sono in Mostra Permanente nella città di London Ontario, Canada. Partecipa a mostre collettive e personali in tutto il mondo: Italia, Cina, Canada, Portogallo, Svizzera, Spagna, Austria, Messico, Grecia. Simona inizia a danzare all’età di 6 anni, seguendo corsi di danza classica. Ambasciatrice per la Danza nel Grande Giubileo del 2000. Protagonista della cerimonia di apertura delle Paralimpiadi di Torino 2006. Nel 2006 partecipa alla trasmissione Amore di Raffaella Carrà. Nel 2009 Simona ha danzato durante due tappe del Roberto Bolle and friends Nel 2010 nasce la SimonArte Dance company, che ha all’attivo tre produzioni in collaborazione con danzatori del Teatro alla Scala di Milano. Nel 2012, Simona ha aperto la quarta serata del festival di Sanremo. Nel 2014 danza in Sala Nervi in Vaticano per Papa Francesco. Nel 2017 lo spettacolo Una stanza Viola viene portato in scena al Festival dei due mondi di Spoleto. Simona è ritratta nella copertina del libro di Candido Cannavò, E li chiamano Disabili. Nel 2011 è uscito il suo primo libro: Cosa ti manca per essere felice?. Nel 2014 esce il suo secondo libro Dopo di te. Nel 2018 esce il suo terzo libro La strada nuova.

Ultimi titoli

La strada nuova: Diventare protagonisti della propria vita (Giunti, 2018)
Dopo di te (Mondadori, 2014)
Cosa ti manca per essere felice? (Mondadori, 2011)

Appuntamenti

logo Comune di Cuneo logo Provincia logo Regione