Menu di scelta rapida

Dettaglio

Buonanno Errico

Errico Buonanno

Chi è

Errico Buonanno scrittore e giornalista italiano, nato a Roma nel 1979.
Ha esordito nella narrativa con il romanzo Piccola Serenata Notturna, nel 2003 con cui ha vinto il Premio Calvino e il Premio Kihlgren. A partire dallo stesso anno ha iniziato a collaborare con il giornale il Manifesto, per poi passare a Il Riformista e al Corriere della Sera. Dal 2004 al 2010 ha lavorato come editor di narrativa italiana presso la Marsilio Editori di Venezia.
Dal 2010 al 2012 ha collaborato con Chiara Gamberale alle tre stagioni della trasmissione radiofonica Io, Chiara e l'Oscuro, in onda su Radio 2, in cui interpretava il ruolo della "Testa". Nel 2013, ancora per Radio 2, ha collaborato come autore al programma di Flavio Insinna Per favore parlate al conducente e ha rivestito il ruolo di insegnante di letteratura italiana per il programma La Scimmia, in onda su Italia 1 nell'ottobre del 2012 e successivamente inserito all'interno di Amici di Maria De Filippi su Canale 5. Nel 2014, per il Corriere della Sera, ha realizzato la web-serie I ragazzi degli anni '90. Tra il 2015 e il 2016 è stato autore e voce del programma I Provinciali, condotto da Pif e Michele Astori, in onda su Radio 2. Collabora attualmente con Rai 3 e Rai 5.

Ultimi titoli

Falso Natale. Bufale, storie e leggende della festa più importante dell'anno (UTET, 2018)
Vite straordinarie di uomini volanti (Sellerio, 2018)
Notti magiche. Atlante sentimentale degli anni '90 (UTET, 2017)
Lotta di classe al terzo piano (Rizzoli, 2014)
La sindrome di Nerone. In ogni grande dittatore, un artista mancato (Rizzoli, 2013)
L'eternità stanca. Pellegrinaggio agnostico tra le nuove religioni (Laterza, 2012)
Io, Chiara e l'Oscuro (Transeuropa, 2012)
Sarà vero. La menzogna al potere. Falsi, sospetti e bufale che hanno fatto la storia (Einaudi, 2009)
L'accademia Pessoa (Einaudi, 2007)
Partita doppia (con Gianni Farinetti; Aliberti, 2005)
Piccola serenata notturna (Marsilio, 2003)

Appuntamenti

logo Comune di Cuneo logo Provincia logo Regione