Menu di scelta rapida

Dettaglio

Revelli Marco

Marco Revelli

Chi è

Storico e sociologo italiano, nato a Cuneo nel 1947. Figlio di Nuto Revelli, è stato allievo di Norberto Bobbio e si è laureato in Giurisprudenza all’Università di Torino. Insegna Scienza della politica all’Università del Piemonte Orientale A. Avogadro ed è noto per gli studi sul Novecento totalitario e democratico (in proposito Fascismo - teorie e interpretazioni, 1981; L’età delle rivoluzioni, 1984 con P. Ortoleva e S. Guarracino). È un attento indagatore delle dinamiche storicamente rintracciabili tra politica e strutture socio-produttive, con un interesse particolare per il passaggio dal fordismo al post-fordismo; Lavorare in Fiat (1989) e gli altri studi sulla realtà torinese sono da collocare in questo ambito. Negli anni ha scritto di destra e sinistra, focalizzandosi sulla realtà italiana. È direttore del Centro interdipartimentale per il Volontariato e l’Impresa Sociale (CIVIS, Università del Piemonte Orientale).

Ultimi titoli

La politica senza politica. Perché la crisi ha fatto entrare il populismo nelle nostre vite (Einaudi, 2019)
Populismo 2.0 (Einaudi, 2017)
Non ti riconosco. Viaggio eretico nell’Italia che cambia (Einaudi, 2016)
Post-Sinistra. Cosa resta della politica in un mondo globalizzato (Laterza, 2014)
Finale di partito (Einaudi, 2013)
I demoni del potere (Laterza, 2012)
Non solo un treno… La democrazia alla prova della Val Susa (con Livio Pepino; Edizioni Gruppo Abele, 2012)
Controcanto (Chiarelettere, 2010)
Poveri, noi (Einaudi, 2010)
Sinistra destra. L'identità smarrita (Laterza, 2007)
Oltre il Novecento. La politica, le ideologie e le insidie del lavoro (Einaudi, 2006)

Appuntamenti

logo Comune di Cuneo logo Provincia logo Regione