Menu di scelta rapida

Dettaglio

Zorzi Andrea

Andrea Zorzi

Chi è

Andrea Zorzi, conosciuto nell'ambiente anche come "Zorro", è stato uno dei più grandi giocatori della pallavolo internazionale, uno dei simboli della pallavolo italiana. Nato a Noale il 29 luglio del 1965, è riuscito a ritagliarsi uno spazio come uno fra più i apprezzati atleti di questo sport a livello mondiale. Ha esordito in nazionale nel 1986 a Bormio e da quel giorno ha vestito la maglia azzurra 325 volte, risultando determinante in molte delle vittorie ottenute dall'Italia.
Dopo aver centrato il Grande Slam con la Maxicono Parma nella stagione 1989/1990, è passato a Milano, la città che è diventata per lui una sorta di seconda patria.
Trasferitosi in seguito per due anni a Treviso, ha vinto nuovamente il tricolore, concludendo la sua carriera eccezionale a Macerata. Alto 201 centimetri, gli intenditori parlano di lui come di un atleta completo, dotato non solo di classe ma anche di potenza, a cui si uniscono un temperamento non comune. Ha collezionato un'infinità di riconoscimenti fra cui è doveroso menzionare, fra i tanti, il premio della FIVB quale giocatore dell'anno 1991. La popolarità acquisita gli ha poi permesso, unico o quasi fra i giocatori di pallavolo, di recitare come "testimonial" in alcune campagne pubblicitarie.
Insieme alla moglie Giulia Staccioli ha fondato il "Kataklò Dance Theatre", primo progetto italiano di teatro atletico che ha già al suo attivo due produzioni, "Kataklopolis" e "Indiscipline".
Attualmente fa parte della scuderia sportiva della RAI occupandosi, naturalmente, di volley.

Ultimi titoli

Appuntamenti

logo Comune di Cuneo logo Provincia logo Regione