Menu di scelta rapida

Dettaglio

Barberis Walter

Walter Barberis

Chi è

Nato a Torino nel 1950 è uno storico e un docente universitario. Dopo essersi laureato con Corrado Vivanti in Lettere Moderne, ha proseguito gli studi presso presso l'École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi, sotto la direzione di Jacques Le Goff. Si definisce un “cinquecentista”, ricorda ancora le conversazioni che ebbe in giovinezza con Primo Levi, le lezioni di Lévi-Strauss, di Vernant e di Geremek e pone al centro dei propri interessi di studio i rapporti fra i ceti dirigenti e la formazione dello Stato in ambito italiano ed europeo. Attualmente è professore ordinario di Storia Moderna, titolare della cattedra di Metodologia della Ricerca Storica  presso il Dipartimento di Studi Storici  dell’università degli Studi di Torino. È stato collaboratore  della  Casa  editrice Einaudi  fin  dal  1975, quindi responsabile  delle Grandi Opere e dell’intera Saggistica. Dal 1997 al 2012 ha avuto la carica di Segretario Generale e dal 1999 è entrato a far parte del Consiglio di Amministrazione della Casa editrice. Nel 2012 è stato nominato Vice Presidente e nel 2014 Presidente della Giulio Einaudi editore. Dal 2014 è presidente della El edizioni. È collaboratore del quotidiano La Stampa e consulente della RAI per il canale RAI Storia. Nel 2012 è stato nominato dalla presidenza del Consiglio dei Ministri nel Comitato per gli anniversari di interesse nazionale. Papa Giovanni Paolo II gli ha conferito la medaglia del Giubileo per la sua attività culturale nel 2000. Nel 2004, con Il bisogno di patria, ha vinto il Premio Biblioteche di Roma per la Saggistica. Nel 2007 è stato insignito del titolo di Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Ultimi titoli

Storia senza perdono (Einaudi, 2019)
Il bisogno di patria (Einaudi, 2010)
Le armi del principe. La tradizione militare sabauda (Einaudi, 2003)

Appuntamenti

logo Comune di Cuneo logo Provincia logo Regione