Menu di scelta rapida

Rassegna cinematografica

Aspettando scrittorincittà 2016…

Cinema Monviso, via XX Settembre 14 - ingresso € 4,00
rassegna a cura di Mattia Gerion

Fino all'ultimo respiro

GERMANIA ANNO ZERO

lunedì 14 novembre, ore 21

Regia: Roberto Rossellini
ITA, 1947

Berlino, 1945. Tra le macerie della città vive il dodicenne Edmund che convive con la sorella, il padre malato e un fratello maggiore che si nasconde per timore di essere arrestato in quanto ex soldato nazista. Capolavoro del neorealismo di roberto rossellini. La ricreazione inizia dal margine del baratro e inevitabilmente, quando essa si manifesta, si fa fatica a vedere il nuovo salvifico; come quando nelle convalescenze i sintomi della malattia coprono i segnali della guarigione.

Woyzech

VIVERE

martedì 15 novembre - ore 21

Regia: Akira Kurosawa
JAP, 1952

Un classico di Kurosawa, metafora che parte da un caso individuale e suggerisce il malessere del giappone del dopoguerra. Un anziano impiegato scopre che ha un cancro e solo un anno da vivere. Cerca di dare un significato ai giorni che gli rimangono e, non trovando un conforto in famiglia, s'affeziona a un gruppo di madri che cercano un'area per far giocare i loro bambini. Termina la vita dell'uomo, ma con la gioia di vedere cominciare quella degli altri.

Un uomo da marciapiede

ZERO IN CONDOTTA

mercoledì 16 novembre - ore 21

Regia: Jean Vigo
FRA, 1933

La vita di alcuni studenti in un collegio, privati della libertà creativa dell'infanzia e sottomessi alle rigide regole di sorveglianti adulti che si sentono a proprio agio solo all'interno del collegio, mentre per i ragazzi la libertà è fuori. Quattro di loro, dopo essere stati puniti con uno 'zero' in condotta per la loro vivacità, proveranno a ribellarsi. Un irriverente apologo di Jean Vigo sulla contrapposizione tra la rivolta anarchica dell'infanzia e l'ordine borghese del mondo adulto.

logo Comune di Cuneo logo Provincia logo Regione